Amantea celebra la Giornata Mondiale dei Poveri

La Caritas diocesana ha scelto quest’anno la comunità di Santa Maria La Pinta per celebrare la sesta Giornata Mondiale dei Poveri, che si terrà proprio nella parrocchia nepetina nel pomeriggio di giovedì 10 novembre.

Istituito da Papa Francesco, l’appuntamento ha quest’anno come tema centrale la solidarietà vissuta in forma responsabile, come sana provocazione per riflettere sui nostri stili di vita e sulle tante povertà del momento presente.

Ad accompagnare la riflessione padre Giovambattista Urso, che terrà una lectio partendo dal titolo scelto per la Giornata “Gesù Cristo si è fatto povero per voi”.

La vicinanza ai più fragili nelle scelte di ogni giorno

Nel corso del pomeriggio è stato previsto un ampio spazio per l’ascolto e la condivisione delle esperienze vissute. La narrazione delle testimonianze concrete è la strada per conoscere e mettere insieme le difficoltà che quotidianamente le singole Caritas parrocchiali si trovano ad affrontare e a sostenere. 

Dai dati dell’ultimo rapporto nazionale, presentato a Roma circa un mesetto fa, emerge un aumento significativo del numero di coloro che si rivolgono ai Centri d’Ascolto. Nel 2021 i poveri assoluti nel nostro Paese sono stati circa 5,6 milioni, di cui 1,4 milioni di bambini. Una tendenza che trova conferma e continuità ancora nell’anno in corso.

Cifre che parlano di persone con bisogni diversi, provenienti anche da nuovi contesti, che si trovano a fronteggiare necessità aggravate dagli effetti della pandemia e del conflitto in Ucraina.

Alla luce di queste riflessioni, l’impegno della Caritas per questa sesta Giornata Mondiale dei Poveri è da un lato quello di puntare i riflettori sulle cause che determinano le attuali situazioni di squilibrio, richiamando ciascuno ad una responsabilità personale e comunitaria. Dall’altro lato c’è poi anche la necessità di trovare modalità efficaci per rispondere alle richieste d’aiuto, per attivare catene di solidarietà che dal poco di ognuno possano costruire il giusto per tutti.

mariacg

Altri articoli interessanti per te...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *