Anche Amantea scende in piazza al fianco delle donne iraniane

Tagged: , ,

Un movimento di protesta forte, rivoluzionario, altamente simbolico che parte dall’Iran e trova il sostegno di tutto il mondo. La barbara uccisione della ventiduenne Masha Amini, arrivata per mano della polizia morale mentre era agli arresti per avere indossato male il velo, ha scatenato un vero e proprio moto rivoluzionario in tutto il territorio iraniano, anche nelle province più fondamentaliste e conservatrici.

Jin, jiyan, azadi”, letteralmente “Donna, vita, libertà”. Questo è l’assordante urlo di protesta che arriva dalle oltre 80 città iraniane in stato di agitazione. I manifestanti chiedono diritti per le donne, democrazia ed uguaglianza, bruciano i veli e si tagliano i capelli per riaffermare quella autonomia del proprio corpo messa in discussione dalle autorità.

La risposta dello Stato iraniano è stata durissima: sono, infatti, più di 100 i manifestanti che hanno perso la vita per mano della polizia morale che, spesso e volentieri, si nasconde tra i manifestanti e li colpisce con coltelli e altri oggetti contundenti.

Il Governo ha provato anche ad oscurare Internet, ma non è bastato per fermare la rivolta ed impedire ai manifestanti di diffondere in tutto il mondo i video delle proteste e della violenta repressione para-statale.

Donne, Vita e Libertà ad Amantea

Immagini che hanno lasciato il segno nell’opinione pubblica mondiale e hanno spinto centinaia di città in tutto il mondo a stringersi attorno al movimento di protesta iraniano. Una di queste città è la nostra Amantea, che in questi giorni ha organizzato una manifestazione di solidarietà verso le donne e i giovani iraniani.

L’iniziativa, promossa dalla Consigliera comunale Emilia Di Tanna e sposata tanti altri esponenti politici e comuni cittadini, si terrà venerdì 7 ottobre, alle ore 18:30, a Piazza Cappuccini. Il nome della manifestazione è “Donne, Vita, Libertà”, proprio come quel grido disperato che è diventato il simbolo della protesta. Potete seguire la diretta streaming dell’evento sulla pagina Facebook Zippa 29.

Vi invitiamo tutti quanti a partecipare in nome della democrazia che rappresenta per noi un bene da curare ed alimentare ogni giorno.

amantea piazza iran

Leave a Comment

Your email address will never be published or shared and required fields are marked with an asterisk (*).